Convegni e Wokshop

Giornata di studio AIQUA
"TERREMOTI, ERUZIONI, MAREMOTI E GEOLOGIA DI SUPERFICIE"
Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Via di Vigna Murata 605
 
Roma, 6 marzo 2013
 
Comitato scientifico-organizzativo: Marco Anzidei (INGV), Adele Bertini (Università di Firenze), Nicoletta Buratti (Università di Perugia), Fulvio Colasanto (Regione Lazio - Assessorato Ambiente e Sviluppo Sostenibile), Andrea Sposato (IGAG-CNR)
Per informazioni contattare: Nicoletta Buratti - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
Forti terremoti, eruzioni vulcaniche e maremoti sono eventi in grado di causare modificazioni permanenti della superficie terrestre. Attraverso studi geologici di dettaglio è possibile individuare e mappare questi eventi per ricostruire la sorgente della deformazione e interpretarne gli effetti osservabili in superficie, non solo dal punto di vista puramente scientifico ma anche per la definizione del rischio di una regione attiva. Osservazioni di campagna, analisi morfo-strutturali e dati strumentali tele-rilevati, ci permettono nuove e dettagliate interpretazioni.

Attraverso seminari tenuti da ricercatori esperti in campo internazionale in questi settori di ricerca, vengono illustrati alcuni recenti casi di studio che tracciano le linee guida da seguire per l'individuazione e l'interpretazione degli eventi sismici e vulcanici verificatisi nel recente passato geologico, a partire dalle informazioni desumibili dalla geologia di superficie (terre emerse, fondali marini e lacustri). Tali osservazioni sono indispensabili per comprendere le strutture responsabili, l'energia messa in gioco, la cronologia, i possibili tempi di ricorrenza e il rischio che ne può derivare, per una più consapevole conoscenza del territorio.

La partecipazione da diritto a 7 crediti professionali (APC) per gli iscritti all'Ordine dei Geologi

Ulteriori informazioni sono contenute nella Circolare di seguito allegata

 GIORNATA DI STUDIO AIQUA
 

Associazione Italiana per Lo studio del Quaternario - AIQUA

 
 "Dalla geologia del Quaternario alla geologia del terremoto: il caso della sequenza sismica del 2016 in Italia centrale"
 
Firenze, 19 Dicembre 2016
 
Villa Ruspoli, Piazza Indipendenza 9 – Firenze

 

ULTERIORI INFORMAZIONI SONO CONTENUTE NELL'ALLEGATO

CONGRESSO AIQUA

Roma  Aula Convegni CNR p.le Aldo Moro,7

24 e 25 Febbraio 2011
Seconda  circolare

Scadenze:

22 DICEMBRE 2010:
Pagamento quote iscrizione   
Invio schede presentazioni con titolo delle comunicazioni

Leggi tutto...

Implicazioni cronostratigrafiche della nuova scala del Quaternario

 


 

Registrazione partecipanti Apertura del workshop e saluto delle Autorità

L. Serva – Direttore Servizio Geologico d’Italia- Dipartimento Difesa del Suolo (ISPRA) M. Balini - Presidente della Commissione Italiana di Stratigrafia P. Mozzi - Presidente dell’Associazione Italiana per lo studio del Quaternario (AIQUA)

Inizio delle comunicazioni a invito

Chairman: N. Ciaranfi

S. C. Finney

Leggi tutto...

L’AIQUA, in collaborazione con l’AIGEO e il CNR-DTA-IGAG, organizza un convegno dedicato a “La variabilità del clima nel Quaternario: la ricerca italiana”. Il convegno è focalizzato sulla regione italiana e la sua peculiarità di dati, problemi e competenze, inquadrata in un contesto più ampio, abbracciante la regione alpina, il Mediterraneo e le problematiche di carattere globale. Il convegno si articolerà in sessioni orali e poster e vuole porre in maggiore evidenza il contributo delle conoscenze paleoclimatiche per la valutazione dei cambiamenti climatici in atto e delle loro conseguenze, nonché per la modellizzazione dei futuri scenari climatici.

Con questa Seconda Circolare proponiamo un programma scientifico preliminare, che potrà essere ulteriormente integrato e modificato. Per ciascuna sessione sono stati individuati dei convenors, che oltre a tenere la relazione introduttiva, solleciteranno gli interventi e la partecipazione di altri ricercatori.

Leggi tutto...